Ultrà del Torino con fumogeni a Bormio: colpito da Daspo per due anni
Una fase delle partite di ieri, il Torino è in maglia bianca (Foto by Rinaldi)

Ultrà del Torino con fumogeni a Bormio: colpito da Daspo per due anni

Il supporter di 36 anni era giunto in Alta Valle dalle Marche, per assistere ieri pomeriggio a una delle partite del triangolare di calcio.

Un ultrà del Torino è stato denunciato alla Procura di Sondrio per “possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive” e colpito da Daspo, emesso dal questore Massimo Alberto Colucci, per la durata di due anni.

Il supporter di 36 anni, secondo quanto ha riferito poco fa la Questura, era giunto a Bormio dalle Marche, per assistere ieri pomeriggio a una delle partite del triangolare fra la sua squadra del cuore - in ritiro precampionato nella località turistica della Valtellina - e un paio di compagini locali dilettantistiche.

Gli agenti hanno sorpreso l’uomo in possesso di un sacchetto con 15 fumogeni. In auto ne aveva altri 10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA