Treno investe cervo in Valchiavenna, treni in ritardo
La stazione di Chiavenna

Treno investe cervo in Valchiavenna, treni in ritardo

L’urto con l’ungulato, oltre a determinare l’interruzione della corsa, ha provocato un danno di un certo rilievo al treno. Il convoglio non è potuto ripartire.

Ancora disagi sulla tratta ferroviaria. Questa mattina a creare ritardi c’è stato l’investimento di un cervo sui binari della linea che unisce la città della Mera a Colico. Una tratta che per mesi, nel corso dell’estate, è stata utilizzata da un numero limitato di utenti, ma che con l’inizio della scuola e più in generale con la fine delle vacanze torna a trasportare gli alunni delle secondarie, a cominciare da quelli diretti a Chiavenna e a Colico.

L’urto con l’ungulato, oltre a determinare l’interruzione della corsa, ha provocato un danno di un certo rilievo al treno. Il convoglio non è potuto ripartire. Successivamente è stato trasportato alla stazione di Colico per consentire ai tecnici di Trenord di riparare il guasto. Nel frattempo, dalle 6 circa a dopo le 9, varie corse sono state soppresse. Trenord si è attivata per consentire ai viaggiatori di raggiungere il luogo di lavoro e la scuola. Ma I disagi, nonostante i bus sostitutivi che hanno coperto quattro viaggi, sono stati inevitabili. Verso le dieci la circolazione è ripresa con regolarità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA