Tenacia a scuola e pagelle al top. Premio per i ragazzi delle Medie
I cinque studenti delle Medie premiati con altrettante borse di studio (Foto by foto Gianatti)

Tenacia a scuola e pagelle al top. Premio per i ragazzi delle Medie

Consegnate le cinque borse di studio dei Maestri del lavoro. A ciascuno dei premiati 400 euro - Corona: «Riconosciamo il merito»

Sono piccoli, ma sognano in grande e stanno mettendo le basi per costruirsi un percorso scolastico eccellente. Ed è proprio grazie all’impegno profuso, alla tenacia dimostrata sui banchi di scuola e ad una pagella al top, che ieri cinque alunni delle scuole medie del territorio si sono meritati una borsa di studio dal valore di 400 euro.
Un riconoscimento, consegnato nel salone dei Balli di palazzo Sertoli dal consolato dei Maestri del lavoro di Sondrio, con il contributo del Bim, della Fondazione Gruppo Credito Valtellinese e della Fondazione Aem di Milano. I complimenti sono andati ad Elisa Cantoni di Cepina in Valdisotto, a Sara Zubianidel comprensivo di Grosio, a Gabriele Graziano del comprensivo “Sondrio Centro”, a Luca Gianolidell’istituto di Ardenno e a Natan Spinidel “Damiani 2” di Morbegno.
Sul significato delle borse di studio ha voluto porre l’accento il console provinciale dei Maestri del lavoro: «Innanzitutto riconoscere il merito e premiare l’impegno di voi ragazzi, ma anche alleggerire, la spesa che le famiglie sostengono per farvi studiare» ha detto Roberto Corona, ringraziando «il Bim, la Fondazione Creval e la Fondazione Aem di Milano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA