Skipass gratuito, più 20% di noleggio sci e scarponi

Skipass gratuito, più 20% di noleggio sci e scarponi

Il boom di richieste di stagionali (sono oltre 10mila le domande presentate) fa sentire i suoi effetti anche nei negozi di articoli sportivi del mandamento e della provincia di Sondrio.

Che si tratti, infatti, di esercizi commerciali aperti nel capoluogo, oppure nelle varie località turistiche che ospitano gli impianti e le piste da sci, il lavoro in questi giorni è molto intenso e sono davvero moltissime le persone che entrano nei negozi per noleggiare un paio di sci per i loro figli.

«Crediamo - commentano al Centro sport di via Trento a Sondrio - che a fine stagione faremo registrare circa un 20% in più rispetto all’anno scorso relativamente al noleggio degli sci. Già fino a questo momento abbiamo lavorato di più sul noleggio rispetto all’anno scorso».

Stessa cosa alla Decathlon di Castione dove gli sci delle misure per i bambini più piccoli alla vigilia dell’Epifania erano esauriti per il noleggio così come gli scarponi, tanto da richiedere un nuovo “innesto” di materiale.

E, se l’affluenza è alta nel capoluogo, lo stesso si può dire pure nelle località turistiche, ad esempio in Valmalenco dove ci si aspetta un’ulteriore aumento nelle prossime settimane: «Effettivamente - spiegano da Pircher Sport a Chiesa in Valmalenco - il lavoro sul noleggio degli sci è aumentato rispetto all’anno scorso, anche se è difficile quantificare. Di certo, quella degli skipass gratuiti per gli under 16 è un’ottima iniziativa perché riavvicina allo sci in un periodo in cui molti, invece, forse anche per i costi, stavano un po’ abbandonando questa disciplina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA