Sfida tra Alberghieri, il titolo torna in Valle  È il Caurga il migliore
La premiazione del Caurga che si è imposto con un menu all’insegna della tradizione e dell’innovazione

Sfida tra Alberghieri, il titolo torna in Valle

È il Caurga il migliore

Avvincente confronto Sondrio-Brescia Parole di elogio e di incoraggiamento dalla giuria «Ragazzi, fate esperienze all’estero e poi tornate»

Torna in provincia di Sondrio, precisamente a Chiavenna, il titolo assoluto della sfida tra scuole alberghiere tra province messo in palio annualmente da Associazione Industriale Bresciana e Confindustria Lecco-Sondrio.

Cerimonia di premiazione al termine delle sfide, che per quanto riguarda il territorio valchiavennasco e valtellinese hanno visto la partecipazione dell’istituto alberghiero Alberti di Bormio, istituto professionale Crotto Caurga di Chiavenna e Pfp Valtellina di Sondrio.

La giuria di qualità presieduta dallo chef stellato Claudio Prandi del ristorante “Il Griso” ha premiato il menu e la presentazione dell’istituto chiavennasco. Il tema era una colazione di lavoro. Il team formato dagli studenti Serena Cornaggia, Arianna Bellati e Alessandro Forte per la sala e Chiara Appiani, Mara Ruffoni e Nicolò Arrigoni per la cucina si è imposto con un menu interessante: tris di finger food valtellinese, composizione di ricotta e pere grigliate con glassa all’aceto balsamico, sciatt con cicorino all’agro, flan di zucca su letto di porcini, filetto di maialino in manto di verza con purea di verdure, mela Golden delicious Igp della Valtellina allo sciroppo di zucchero con pinoli, melograno e gelato alla cannella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA