Nuova sede del Centro di formazione  «Stiamo completando il progetto»
L’ex tribunale di Morbegno

Nuova sede del Centro di formazione

«Stiamo completando il progetto»

Il Cpia sarà al secondo piano dell’ex tribunale: «Aspettiamo alcune autorizzazioni» Il preside Labbadia: «Aspettiamo l’avvio dei lavori per fare partire i corsi di informatica»

.Si sta concludendo in questi giorni la fase di progettazione della sede cittadina del Cpia, il Centro formativo per l’istruzione adulta. I tecnici e professionisti incaricati di disegnare la nuova struttura, che troverà posto nell’ex tribunale al secondo piano di palazzo Pretorio, sono al lavoro con i responsabili municipali.

«Stiamo arrivando a chiudere gli aspetti progettuali – ha chiarito ieri l’ingegner Mauro Orlandi, responsabile dell’Ufficio tecnico – e nel frattempo stiamo svolgendo i necessari iter autorizzativi. Siamo in attesa di alcune autorizzazioni per l’edificio storico che devono essere rilasciate dalla Soprintendenza ai beni architettonici». «Abbiamo grandi aspettative – ha chiarito il preside del Centro per l’istruzione adulta P ier Luigi Labbadia – da che sono stati stanziati i 100mila euro da parte dell’ente Provincia è passato circa un anno e seguiamo l’iter in corso. Il nuovo spazio che ospiterà il Cpia è una struttura importante e aspettiamo l’avvio dei lavori per fare partire anche i corsi di Informatica».

I controlli del Comune

Intanto anche l’assessorato cittadino all’Istruzione sta monitorando la situazione. «Ho chiesto ai responsabili dell’Ufficio tecnico di andare avanti senza tentennamenti»–ha sottolineato per l’amministrazione Claudio D’Agata

© RIPRODUZIONE RISERVATA