Mille firme contro i profughi a Grosio
Il comitato che ha organizzato la raccolta delle firme presente al banchetto di ieri mattina

Mille firme contro i profughi a Grosio

In poche ore la petizione è stata sottoscritta da tantissime persone: «Ora la presenteremo in Comune»

In attesa dei profughi- il cui arrivo non è certo- a Grosio sbarca la protesta contro l’accoglienza. Ieri mattina la petizione contro l’arrivo di “migranti economici” organizzata da un gruppo di cittadini contrari all’arrivo indiscriminato di profughi, ha raccolto in sole tre ore (dalle 10 alle 13) oltre il migliaio di firme. « Un grande risultato – commenta uno degli organizzatori, il leghista Antonino Pini che ha precisato fin dai giorni precedenti che l’iniziativa non avesse nessun connotato politico-. Il malcontento dei miei concittadini era palese, ma non pensavamo ad un’adesione simile, che ovviamente ci fa enorme piacere. Hanno firmato anche non grosini, ma saranno il 5% dei firmatari».

«Consegnerò le firme in Comune-prosegue Pini-. ritengo che i nostri amministratori dovranno tenere conto di quello che la gente ha liberamente espresso. Arrivava la gente con la carta di identità in mano, a testimonianza che nessuno voleva nascondersi, ma ha preso posizione contro l’arrivo dei profughi. Noi lo ribadiamo: nulla in contrario se arriva una famiglia, ma non vogliamo gruppi numerosi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare