MALTEMPO IN VALTELLINA   STRADE CHIUSE, PERSONE   IN SALVO E ALLERTA FULMINI
Vigili del fuoco in azione sul campanile a Mazzo

MALTEMPO IN VALTELLINA

STRADE CHIUSE, PERSONE

IN SALVO E ALLERTA FULMINI

La strada provinciale è stata interrotta (e poi riaperta) all’altezza della località Prato, nel territorio di Torre Santa Maria. Fa paura il Mallero a Sondrio. Un forte temporale ha distrutto un ponte in Valmasino. Un fulmine si è inoltre abbattuto sulla chiesa di Santa Maria a Mazzo .

Situazione difficile in Valtellina per l’ondata di maltempo che sta interessando in queste ora l’intera zona. La situazione più critica, con smottamenti e una piccola frana, si è registra all’imbocco della Valmalenco. La strada provinciale è stata interrotta all’altezza della località Prato, nel territorio di Torre Santa Maria. Era infatti invasa da alberi spezzati, acqua, detriti scesi sull’asfalto dal pendio della montagna. È stata poi riaperta grazie al celere intervento di una squadra di operai. Sul posto anche vigili del fuoco del Comando provinciale di Sondrio con i carabinieri e volontari della Protezione civile. Ed è stata chiusa, sempre per smottamenti, la strada per Caspoggio. Fa paura anche il torrente Mallero all’altezza di Sondrio, nel giro di pochi minuti le acque hanno cambiato colore assumendo le sembianze di un’impressionante colata di fango e facendosi sempre più impetuose

Una frana ha interessato anche la Valmasino, sulla strada che porta alla Valle di Preda Rossa. Un forte temporale ha distrutto un ponte. Soccorso alpino e Protezione civile hanno portato a valle numerose persone. Un fulmine si è inoltre abbattuto sulla chiesa di Santa Maria a Mazzo, a 70 metri dalla chiesa di Santo Stefano, nella quale era in corso la Messa. Sono intervenuti vigili del fuoco: danneggiati un’auto e un lucernario, oltre ai seri danni riportati dal campanile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA