«Con il web la sosta è facile». A Morbegno i parcheggi si pagano on line
Il parcheggio in piazza San Giovanni, ora a Morbegno si potrà pagare anche on line

«Con il web la sosta è facile». A Morbegno i parcheggi si pagano on line

Rivoluzione tecnologica: è il primo Comune in provincia a farlo. Ci sarà una App per gli smartphone, i posti si potranno anche prenotare.

Dalla prossima settimana a Morbegno la sosta diventa facile. Accanto al tradizionale metodo di pagamento in contanti dei parcheggi blu, la sosta si pagherà in un click, dal cellulare o dal pc. Primo Comune in provincia a dotarsi del sistema on line per questo servizio pubblico, Morbegno aveva debuttato lo scorso gennaio con i permessi “virtuali” per le Ztl (Zone a traffico limitato) e passaggi speciali. «E ad oggi - spiega il comandante della polizia municipale, Paolo Tarabini - siamo arrivati a 263 permessi per le Ztl e 53 permessi speciali. Con le previste difficoltà iniziali legate al nuovo sistema di rilascio dei pass e quindi alla loro gestione on line, oggi il sistema è a regime e per eventuali incongruenze o difficoltà i nostri uffici sono a completa disposizione dei cittadini».

Questa settimana gli agenti stanno mettendo a punto gli ultimi accorgimenti utili a fare partire il servizio che si chiama, appunto, “Sostafacile” ed è destinato a cambiare sia il modo si utilizzare il servizio degli utenti, sia le modalità di gestione della vigilanza e degli uffici municipali. Pur restando attivi gli scontrini cartacei dei parcometri, il pagamento in contante e i blocchetti dei verbali, entrerà in vigore il nuovo sistema di sosta. Per chi possiede uno smartphone il servizio sarà disponibile utilizzando una apposita App o WebApp, mentre per i comuni telefoni cellulari è utilizzabile tramite sms.

Scaricando la App gratuita e registrandosi gratuitamente al servizio, il pagamento la sosta diventerà veloce ed economico, in quanto verrà pagato solo il tempo di sosta effettivamente usufruito e senza l’obbligo di esporre un contrassegno sulla propria auto.

«La settimana prossima metteremo sul sito internet del Comune, che diventa il riferimento per accedere al login utile per attivare il servizio, tutte le informazioni del caso - precisa il comandante Tarabini -. A differenza dei pass on line per le Ztl che sono obbligatori e che rappresentano l’unico sistema per ottenere i permessi, con la sosta on line, che convivrà con l’attuale sistema di pagamento dei parcometri, ci aspettiamo una partenza più in sordina e, almeno inizialmente, un primo approccio da parte dell’utenza più giovane o di chi lavora già abitualmente con internet e che sfrutta le nostre aree di sosta, penso a esempio a rappresentanti, agenti»

Attraverso Sostafacile i cittadini potranno prenotare i permessi di sosta e pagarli on line. Il credito sosta caricato sarà interamente utilizzabile per pagare il parcheggio e può essere usato per parcheggiare in tutte le città che aderiscono a questo servizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA