Campodolcino, si ribalta con l’auto: conducente illeso
Il Suv Pajero è finito su un fianco

Campodolcino, si ribalta con l’auto: conducente illeso

Un milanese di 60 anni stava salendo a Motta, dove ha una casa, quando ha perso il controllo del suo fuoristrada.

Stava andando a Motta, ma ha perso il controllo del proprio fuoristrada. Per soccorrerlo sono salite fino a 1.700 metri di quota ben due ambulanze, ma il suo ricovero non è stato necessario. Alle 14,30 il conducente del veicolo, nato nel 1956, residente a Milano e proprietario di un’abitazione nella frazione di Campodolcino, è tornato a casa senza passare dall’ospedale. L’uomo non è riuscito a evitare il ribaltamento del proprio Pajero, un potente Suv della Mitsubishi.

Quando si sono accorti dell’accaduto, alcuni automobilisti hanno contattato il 118, che ha inviato sul posto i mezzi. Ma poco dopo, l’allarme è rientrato. Il paziente ha affermato di essere in buone condizioni e di non avere bisogno del ricovero, nonostante lo spavento e qualche botta. Sul posto, oltre ai sanitari, sono intervenuti i vigili del fuoco volontari del distaccamento di Madesimo e l’agente della polizia locale di Campodolcino, che si è occupato dei rilievi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA