Venerdì 07 settembre 2012

Morbegno in cantina
Trenord garantisce i treni

MORBEGNO - Treni specialiin vista di Morbegno in Cantina. Gli organizzatori dell'evento di punta dell'autunno morbegnese, curato dal consorzio turistico Porte di Valtellina, hanno fatto un accordo con Trenord per l'organizzazione di corse speciali a disposizione di quanti sceglieranno di visitare la città del Bitto nei sabato 29 settembre e 6 ottobre quando le visite alle cantine si chiuderanno alle 23,30.


Per il primo sabato sono stati concordati due treni speciali che collegheranno Morbegno a Milano: uno sarà alle 23,28 come già accadeva lo scorso anno e l'altro - richiesto specificamente per questa edizione - partirà dalla città del Bitto esattamente un'ora dopo. Le fermate del treno speciale saranno quelle compiute solitamente dal diretto. È previsto anche un autobus aggiuntivo a quello già attivo il sabato sera tra Morbegno e Sondrio con partenza alle 23,21.


Ancora più imponente l'organizzazione per sabato 6 ottobre, secondo fine settimana delle Cantine e anche quello con maggiore affluenza di pubblico secondo le previsioni e per l'esperienza degli anni precedenti. Per questa serata a collegare Morbegno a Milano per il rientro al termine della manifestazione ci saranno tre corse di treni in partenza alle 22,58, 23,28 e 00,28. Confermato anche per questa serata il potenziamento dell'autobus verso Sondrio alle 23,21. Al potenziamento delle corse dei treni si affiancherà al servizio d'ordine sul piazzale della stazione, che Trenord organizzerà per consentire l'accesso al treno a un numero consono alla sua capienza che sarà di circa 600 posti per ogni corsa.


I trasporti speciali costeranno complessivamente 20mila euro, secondo l'accordo raggiunto con il Consorzio turistico, dai quali saranno detratti i biglietti staccati in quei giorni per le corse da Morbegno, secondo un sistema di conteggio che dovrebbe favorire l'abbattimento dei costi per gli organizzatori.

a.polloni

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare