RIAPERTA LA SUPERSTRADA

IL TRAFFICO RIPARTE

AGGIORNAMENTO ORE 15.30

La superstrada è stata riaperta completamente: alle 15.15 la canna nord è stata aperta al traffico e alle 15.30 anche quella in direzione sud. Il traffico torna a scorrere, ma ci vorrà tempo per il ritorno alla normalità.

Le carreggiate della strada statale 36 erano state chiuse al traffico, da Civate a Colico–Trivio Fuentes, a seguito di un movimento franoso che si è verificato nella mattinata di ieri nei pressi del km 57,000, a circa 100 metri di quota a monte della galleria artificiale che garantisce la protezione della linea ferroviaria Lecco–Colico–Sondrio e che corre parallela alla statale 36.

Durante il periodo di chiusura della strada sono stati effettuati vari sopralluoghi da parte di tecnici dell’Anas, della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, per valutare l’entità della caduta massi e le eventuali risoluzioni al fine di ripristinare il transito lungo la strada statale. Questa mattina, infine, si è potuto provvedere al disgaggio del materiale roccioso instabile programmando di conseguenza la riapertura della carreggiata sud a partire dalle ore 15,00 a doppio senso di circolazione.

I tecnici rocciatori continueranno a operare lungo al parete rocciosa al fine di pervenire nel più breve tempo possibile alla messa in sicurezza del versante e alla successiva apertura della carreggiata nord della strada statale 36.

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.

AGGIORNAMENTO ORE 14

Vertice per decidere l’apertura al traffico della Ss36 nella sola carreggiata a lago, che verrà trasformata a doppio senso. I tecnici dell’Anas stanno lavorando a monte ma il materiale franoso presente si sta dimostrando più del previsto.

Sull’orario di apertura della Ss36 nessuno si sbilancia. L’apertura preventivata per il tardo pomeriggio - e che tra gli addetti ai lavori qualcuno ipotizza per le 16 di oggi - potrebbe anche slittare a questa sera oppure alla mattinata di domani

Nel frattempo la viabilità attorno alla città è di nuovo pesante, con incolonnamenti lungo la Ballabio-Taceno e da lì in direzione Bellano.

AGGIORNAMENTO ORE 10.54

Si stanno dimostrando più complicate di quanto preventivato le operazioni di rimozione del materiale sul costone del San Martino tra Abbadia e Lecco.

Gli esperti stano lavorando a ritmo serrato ma i tempi si allungano. Oltre ad aver trovato parecchio materiale a rischio crollo, sassi di grosse dimensioni, sono necessarie delle pause di un quarto d’ora ogni ora e mezza circa per permettere il passaggio dei treni in sicurezza.

Sotto la frana si allunga il tunnel ferroviario ed è necessario bloccare le operazioni di pulizia ogni volta che transita un treno.

Sulle tempistiche di apertura Anas e amministrazione provinciale per il momento non si sbilanciano ulteriormente. La previsione più accreditata resta quella del tardo pomeriggio.

AGGIORNAMENTO ORE 10

Treni presi d’assalto già dalla prima mattina da Sondrio verso Lecco.

I geologi e i tecnici dell’Anas sono saliti sul San Martino all’alba. E’ in corso la pulizia di due porzioni di roccia a rischio crollo.

Appena conclusa l’operazione, la Ss36 potrà essere riaperta al traffico a doppio senso di circolazione esclusivamente in carreggiata sud sul lato a lago.

Riapertura prevista per il tardo pomeriggio di oggi.

Ieri sera l’Anas ha provveduto ad aprire alcuni tratti di guard-rail per creare due corsie lungo la carreggiata che da Abbadia porta verso Lecco. La carreggiata nord resterà invece chiusa al traffico fino a data da destinarsi.

Intanto sono giù lunghe le code di auto e i disagi in entrata a Lecco da Malgrate, ma anche da Olginate e sulla strada per la Valsassina.

ECCO LA FOTO DELLA FRANA

Lo scatto di un nostro lettore questa mattina alle 9

Fabiano, liutaio per passione

E adesso anche per lavoro

Il chiavennasco Fabiano Scuffi, 29 anni, ha aperto un laboratorio per produrre chitarre e bassi elettrici

Raddoppia il tunnel di via Ventina

Migliora l’accessibilità cittadina

Il Comune ha approvato il progetto esecutivo di sistemazione

Costo totale 865mila euro - Iannotti: «Tassello importante»

La scuola è sempre più povera

Il soccorso viene dai genitori

Costituito un comitato riguardante i sette plessi di “Sondrio Centro”. «Siamo dei veri pionieri»

Domenica con La Provincia

il poster di Papa Wojtyla

In occasione della canonizzazione di Giovanni Paolo II e di Giovanni XXIII, i lettori de La Provincia troveranno in omaggio con il giornale i poster dei due Papi. Domenica il poster di Wojtyla e lunedì quello di Roncalli

Pronta la sede in piazza Cavour,

Confindustria va sotto la tettoia

Gli uffici dell’associazione di categoria saranno operativi in centro città a partire da 5 maggio

Il sindaco: «Sono lieto che un pezzo importante di Sondrio sia stato finalmente sistemato»

Frana nel lecchese

disagi alla viabilità

La statale 36 chiusa in direzione nord, forti rallentamenti in direzione sud

Grosotto, oratorio per Wojtyla

Partono le iniziative

Prenderanno il via questa sera a Grosotto le iniziative legate al ricordo di Karol Wojtyla, che culmineranno domenica con l’intitolazione dell’oratorio del paese a Giovanni Paolo II nel giorno della sua canonizzazione a Roma.

Morbegno investe

sulle sue bellezze

Il progetto della giunta per valorizzare il patrimonio storico e artistico

Valdidentro, cervi e capriolo

investiti a Piandelvino

Due cervi e un capriolo falciati dalle auto lungo il rettilineo di Piandelvino in Valdidentro nel cuore della notte. È il triste bilancio dei giorni pasquali. Una vera ecatombe per gli animali senza fortunatamente danni alle persone coinvolte negli incidenti, ma che fa emergere quanto sia pericoloso transitare nelle ore notturne in questa zona in questo periodo dell’anno.

Danni sul Sentiero Valtellina

Presa di mira un’area picnic

E sui muri di alcune abitazioni a Montagna sono comparse anche scritte sataniche

Il centrosinistra scioglie gli indugi

Del Giorgio è il candidato in rosa

Punta su una giovane donna molto conosciuta anche per il suo passato d’atleta

Madesimo, ultima settimana

La stagione sciistica chiude il 27

Quello appena trascorso è stato l’ultimo weekend durante il quale tutto lo skirama valchiavennasco è stato disponibile

Dubino piange

la giovane Vittoria

Oggi a Morbegno verrà svolta l’autopsia, poi la salma della diciannovenne morta in un incidente stradale potrà fare rientro in paese

Ferrovia retica

“a metà” per Expo

Iniziati i lavori di ristrutturazione della stazione di St Moritz: i treni arriveranno solo fino a Pontresina

Gli elvetici minimizzano: «Nessun particolare problema per la clientela: si perderanno solo 10 minuti»

L’addio a Germano Gobetti

Fu l’anima dell’Us Grosio

Portato via da un male incurabile, questa mattina i funerali

Scatta lo “spesometro”

Attenti agli acquisti

Prime scadenze per lo strumento antievasione dell’Agenzia delle entrate. I commercianti devono segnalare acquisti e vendite sopra i 3.600 euro

Il Sondrio non ce la fa

Doccia fredda a Galbiate

Un primo tempo giocato sottotono da parte dei valtellinesi regala il successo ai padroni di casa

In campo una formazione stanca con alcuni elementi chiave lontani dalla forma di inizio stagione

A Sondalo piace dal vivo

Ecco “Braidus in rock”

Sabato 26 serata da non perdere all’insegna delle più grandi cover della storia del rock

con il chitarrista “dei big” che la critica laurea tra i migliori al mondo

sfashion

William e Kate, royal baby bis?

Indizi e smentite ma c’è attesa

Il recente viaggio della coppia in Australia e Nuova Zelanda ha alimentato voci e dubbi

video

I Vostri Video

Goga e Magoga, il video ufficiale di Davide Van De Sfroos

I Vostri Video

Eataly Smeraldo Milano presentazione nuovo cd di Davide Van de Sfroos " Goga e Magoga "

Eventi
Pubblicità
PubblicitàSPM
SpecialiSPM

al cinema

Vivi Sondrio

multimedia